Glossario

P

Principio di progressività

Secondo questo principio, l'imposta che i contribuenti sono tenuti a versare è proporzionale all’aumentare della loro capacità economica.

Di conseguenza, l’imposta cresce al crescere del reddito imponibile.

→ Continua a leggere
R

Redditi di capitale

Sono redditi derivanti da:

rendite finanziarie (come gli interessi attivi maturati su un deposito bancario)
dividendi da partecipazione (quella parte di utili che viene distribuito da una società ai suoi azionisti).

→ Continua a leggere

Reddito imponibile

Il reddito imponibile è il reddito su cui il contribuente paga le imposte.

È diverso dal reddito effettivamente percepito durante l'anno, poiché da quest'ultimo vanno sottratte eventuali deduzioni, le ritenute previdenziali e assistenziali ed altre voci.

→ Continua a leggere

Retribuzione lorda e netta

La retribuzione lorda è l’importo a cui il lavoratore ha diritto sulla base dell’inquadramento contrattuale e di eventuali ulteriori compensi pattuiti.

La retribuzione netta è invece lo stipendio al netto di contributi e imposte, che vengono trattenuti ogni mese in busta paga.

→ Continua a leggere

Ritenuta IRPEF

IRPEF sta per Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche.
È l'imposta che, in Italia, si paga sui redditi; costituisce una delle principali fonti di entrate per le casse dello Stato.

→ Continua a leggere
S

Sostituto d’imposta

Nell’ordinamento italiano, è un soggetto privato o pubblico (ad esempio il datore di lavoro o l'ente pensionistico) che sostituisce:
• il contribuente (in tutto o in parte) per il pagamento delle imposte;
• lo Stato per la riscossione dei tributi, che successivamente verserà alla pubblica amministrazione attraverso il Modello 770.

→ Continua a leggere
U

Usufrutto

L'usufrutto è un diritto reale di godimento che assicura ad un soggetto (usufruttuario) il diritto di utilizzare un bene di proprietà di un altro soggetto (nudo proprietario).

→ Continua a leggere