Caricamento in corso
Agenzia delle Entrate 730
precompilato: come funziona?
Scopri in che modo puoi fare il 730 precompilato

L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione ogni anno il 730 precompilato sul proprio portale. Si tratta di un documento, a disposizione dei contribuenti, utile per fare la dichiarazione dei redditi online.

Nel 730 precompilato sono già presenti alcuni dati fiscali (dati sui redditi, sulle ritenute, sui versamenti e sulle spese detraibili e deducibili). Di cosa si tratta? Come funziona? Cosa bisogna fare in concreto? Scoprilo leggendo il nostro articolo!

Cos'è, a chi è rivolto il 730 precompilato dell'Agenzia delle Entrate?

Il modello 730 precompilato è una dichiarazione dei redditi precompilata, ossia un documento contenente tutti i dati personali, reddituali e fiscali di un contribuente in possesso dell’Agenzia delle Entrate. Ogni soggetto può accedere alla sua area personale sul portale dell’Agenzia delle Entrate e consultare il modello 730 precompilato.

Una volta avuto accesso, puoi verificare se i dati inseriti sono corretti e completi. Attenzione: questa fase può essere difficile se non conosci la normativa fiscale.

Se credi che i dati siano corretti, puoi accettare la dichiarazione senza fare alcuna modifica e procedere con l’inoltro della stessa al Fisco.

Se quanto riportato non è corretto, puoi modificare e aggiungere dati, integrando tutte le informazioni che mancano nel 730 precompilato relative alle spese deducibili o detraibili non riportate. Al termine delle modifiche, potrai inviare la dichiarazione all’Agenzia delle Entrate.

Quando è disponibile precompilato dell'Agenzia delle Entrate?

Generalmente il modello 730 precompilato dell’Agenzia delle Entrate è disponibile a partire dai primi giorni di maggio e fino al termine del mese di settembre. Le date possono leggermente variare di anno in anno, ma di solito il periodo di inizio disponibilità del modello 730 precompilato e il termine di scadenza per l’invio all’Agenzia delle Entrate, è compreso in questo arco temporale.

Come accedere al 730 precompilato dell'Agenzia delle Entrate?

Si può accedere a tale dichiarazione in più modi:

  • Sito dell’Agenzia delle Entrate
  • Sito Fisconline
  • Sito dell’ INPS
  • Sito NoiPA

Per visionare il modello 730 precompilato, occorre autenticarsi sul sito dell’Agenzia delle Entrate e avere, quindi, a disposizione una delle seguenti credenziali:

  • SPID
  • Carta d’identità elettronica
  • Credenziali di Fisconline
  • Carta Nazionale dei Servizi
  • PIN dispositivo rilasciato dall’INPS

Una volta eseguito l’accesso, potrai vedere la dichiarazione dei redditi precompilata, la lista dei dati inseriti nella dichiarazione e la lista delle informazioni che l’Agenzia delle Entrate non è riuscita ad ottenere o per i quali ha riscontrato delle mancanze o delle incongruenze.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del 730 precompilato dell'Agenzia delle Entrate?

Quando si parla di modello 730 precompilato dell’Agenzia delle Entrate si pensa che sia tutto semplice e diretto: pochi clic per fare la dichiarazione dei redditi. Purtroppo, però, non è proprio così. Esistono dei vantaggi, è vero, ma anche alcuni svantaggi. Vediamoli insieme.
Tra i principali vantaggi del modello 730 precompilato c’è sicuramente il fatto che i dati personali, reddituali e fiscali principali siano già stati inseriti. Così da elaborare nell’immediato le tasse da pagare o il rimborso da ricevere.

Attenzione: è buona pratica controllare i dati già presenti nel 730 precompilato dell’Agenzia delle Entrate perché potrebbero esserci errori o mancanze di alcune spese avute l’anno precedente quello della dichiarazione. Inviando la dichiarazione con il 730 precompilato, il controllo dei dati sarà tua responsabilità (eventualmente anche del datore di lavoro) in caso di problemi.

I controlli da parte del Fisco possono verificarsi se il contribuente apporta delle modifiche o delle integrazioni al documento. Se hai avuto numerose spese detraibili avrai la necessità di controllare le informazioni e integrarle ove opportuno, un’operazione non alla portata di tutti.
In caso di incongruenze, potrai essere sanzionato e multato.

Quali sono i passaggi per fare il 730 online con Taxfix per l'Agenzia delle Entrate?

Con Taxfix in pochi semplici passaggi puoi compilare il tuo modello 730 online e inoltrare la dichiarazione dei redditi all’Agenzia delle Entrate, con la certezza che un team di professionisti fiscali ha controllato e verificato tutti i dati e le informazioni che hai inserito.

Non temere, anche se sei poco tecnologico, i passaggi da seguire sono molto semplici e intuitivi:

  1. Collegati al sito o scarica l’app Taxfix. Se vuoi usare il computer vai sul sito Taxfix.it e clicca su Inizia la tua dichiarazione. Se usi uno smartphone Android, vai su Google Play Store e scarica l’app Taxfix; se hai un Iphone sull’Apple Store e fai lo stesso.
  2. Crea un nuovo account. Inserisci le tue informazioni lavorative, dopodiché ti saranno richiesti i tuoi dati personali, numero di telefono, indirizzo e-mail e password.
  3. Conferma il tuo indirizzo email. Convalida il tuo indirizzo di posta elettronica aprendo l’email di conferma che ricevi dopo esserti iscritto. apri l’email e premi su Conferma la mia email convalidare il tuo account e proseguire nella creazione della tua dichiarazione dei redditi.
  4. Carica tutte le tue Certificazioni Uniche relative all’anno scorso. Per iniziare, dovrai caricare tutte le Certificazioni Uniche in tuo possesso relative ai redditi percepiti l’anno scorso. Dopodichè, rispondendo a poche e semplici domande sulla tua situazione fiscale, puoi ottenere la lista completa degli altri documenti da caricare. La lista include tutte le possibili detrazioni e deduzioni a cui puoi accedere.
  5. Carica i documenti della lista in modo flessibile. Carica i tuoi documenti in modo flessibile. Puoi passare da smartphone a PC o viceversa, collegandoti al sito di Taxfix da PC o aprire l’app di Taxfix per Android/iPhone su smartphone per accedere al tuo account. In questo modo potrai caricare i documenti che hai sul computer direttamente in app e i documenti cartacei con una foto dal tuo smartphone.
  6. Inserisci i tuoi dati personali. Inserisci il tuo indirizzo di residenza attuale, il tuo codice fiscale, il tuo stato civile, eventuali familiari a carico e il sostituto d’imposta.
    Non sai chi è il tuo sostituto d’imposta? Se sei un lavoratore dipendente è l’azienda per cui lavori; se sei un pensionato è l’INPS, mentre se hai avuto un lavoro con ritenuta d’acconto, è l’azienda a cui hai emesso la fattura.
  7. Carica un documento d’identità. Carica un documento d’identità e conferma l’invio della dichiarazione agli esperti di Taxfix. Puoi usare una carta d’identità elettronica o oppure cartacea, anche il passaporto è valido. Da smartphone puoi fotografare il documento sul lato frontale e posteriore, altrimenti puoi caricare una scansione del tuo documento dal tuo PC.
  8. Paga la revisione e l’invio del 730. Con soli 29,90€ avrai la tua dichiarazione dei redditi fatta. Puoi pagare con carta di credito, carta di debito o con carta prepagata.
  9. Revisione della tua dichiarazione. Sarà il team di esperti fiscali a occuparsi della revisione della tua dichiarazione prima che venga spedita all’Agenzia delle Entrate. I commercialisti controlleranno tutto e ti comunicheranno tramite email l’esito della tua dichiarazione dei redditi (credito o debito).
  10. Richiedi assistenza. Hai bisogno di assistenza per problemi o dubbi? Puoi metterti in contatto con il team di esperti fiscali di Taxfix in qualsiasi momento premendo sull’icona a fumetto. È anche possibile l’assistenza telefonica.

Articoli che potrebbero interessarti