Bonus Famiglia 2020: le Agevolazioni per le Famiglie con Figli

Bonus bebè 2020, Bonus nido 2020, Bonus mamma domani 2020
taxfix

Cos'è il Bonus Famiglia 2020?

Sei un neo genitore o lo diventerai nel 2020? La Manovra di Legge di Stabilità 2020 prevede un ampio spazio per le famiglie. Si tratta soprattutto di bonus per aiutare le neo mamme e le famiglie con bambini piccoli.

Novità Bonus Famiglia 2020

 

La vera rivoluzione per il sostegno alle famiglie con bambini ci sarà nel 2021, con l’introduzione dell’Assegno Unico Figli a Carico. Una novità che coinvolgerà tutti i nuclei familiari in cui sono presenti uno o più figli. Tale provvedimento, infatti, sarà universale e destinato a ogni figlio, dalla nascita sino all’età adulta.

Il pacchetto famiglia comprende anche:

  • Bonus Bebè 2020 erogato per ogni figlio del nucleo familiare, nato o adottato nel 2020;
  • Bonus Asilo Nido 2020 che arriva a coprire fino a 3000 euro per pagare la retta dell’asilo per i redditi medio bassi;
  • Bonus Mamma Domani 2020, un contributo corrisposto a tutte le donne incinta oltre il settimo mese, e a quelle che scelgono di prendere in adozione un bambino.

Bonus Bebè: Novità 2020

 

È stato confermato un potenziamento del bonus bebè già a partire dal mese di gennaio 2020. È stato esteso a una durata pari a 12 mesi e diventa un Assegno universale di Maternità che anticipa di un anno quello che sarà l’Assegno Unico Figli a Carico . L’importo, compreso tra gli 80 e i 160 euro, sarà erogato per ogni figlio del nucleo familiare, nato o adottato nel 2020. Con il nuovo anno, inoltre, ogni requisito limite ISEE viene eliminato. Le soglie di reddito servono solo a determinare l’importo del bonus:

  1. ISEE fino a 25.000 –> assegno 80 euro al mese;
  2. ISEE fino a 7.000 euro –> assegno 160 euro al mese.

ATTENZIONE: il valore del bonus aumenta del 20% nel caso in cui nel 2020 nascesse o venisse adottato un secondo bambino.

Bonus Asilo Nido 2020: quali sono gli interventi previsti?

 

Anche per il bonus nido è stato oggetto di interventi a favore delle famiglie. Il contributo dedicato ai nuclei familiari con redditi medio-bassi sale da 1.500 euro a 3.000 euro per tutti i bambini iscritti all’asilo nido, sia esso pubblico o privato.

Importo bonus asilo nido 2020:

  1. ISEE fino a 25.000 –> bonus fino a 3000 euro;
  2. ISEE da 25.000 a 40.000 euro –> bonus fino a 2500 euro;
  3. ISEE oltre i 40.000 euro –> bonus fino a 1500 euro.

Bonus mamma domani 2020

 

Si è molto discusso di questo provvedimento che è stato mantenuto per l’anno 2020. Il bonus mamma è un contributo corrisposto a tutte le donne incinta oltre il settimo mese, e a quelle che scelgono di prendere in adozione un bambino. Il contributo è universale, è erogato dall’INPS ed è pari a 800 euro. Il bonus mamma è meglio conosciuto come premio alla nascita.

Rinvio al 2021 per la Carta Bimbi

La Carta Bimbi è stata rinviata al 2021. Consiste in una carta da 400 euro mensili valida per tutti i servizi rivolti al bambino, quindi Nido e Baby sitter. È stato invece potenziato, come detto il Bonus Asilo Nido.

Tutti queste tipologie di sostegno per i nuclei familiari con bambini sono soggette alle fasce di reddito, anche se a oggi non si conoscono i relativi limiti da considerare.

Altre agevolazioni per la famiglia

 

È ancora attivo anche nel 2020 il bonus 18 anni. Si tratta di un incentivo pari a 500 euro introdotto dalla Legge di Stabilità del 2016. I beneficiari sono tutti i ragazzi che raggiungono la maggiore età nel 2020. Il contributo ricevuto potrà essere speso per lo svolgimento di attività legate alla cultura, come ingressi nei musei, visite guidate, attività in aree archeologiche, acquisto di libri e biglietti per il teatro e il cinema.

 

Oggetto di discussione e valutazione è anche la rimodulazione dell’IVA sui prodotti definiti di “lusso” come pannolini e assorbenti, attualmente al 22%, ma che potrebbero scendere al 10% o al 4%.

Il futuro del bonus famiglia 2020

 

Come già accennato, il vero anno delle novità potrebbe essere il 2021, anno in cui requisiti, caratteristiche e modalità di accesso alle agevolazioni fiscali rivolte ai nuclei familiari con bambini cambieranno di nuovo. Si starebbe valutando l’abolizione di tutti gli incentivi a favore di una sola e unica forma di sostegno al reddito familiare: l’assegno unico o la dote unica per i servizi.

Tale intervento sarebbe a favore di tutti i figli minori a carico, prevedendo quanto segue.

  1. importo variabile, fino a 240 euro al mese, per 12 mensilità, rivolto a ogni figlio minorenne a carico (a partire dal settimo mese di gravidanza della donna)
  2. importo variabile, fino a 80 euro al mese, per ogni figlio maggiorenne a carico (fino ai 26 anni)
  3. importo dell’assegno in misura maggiore nel caso in cui il figlio sia disabile, secondo i principi della Legge 10

NOTA BENE: l’importo totale di ogni singolo incentivo sarebbe proporzionale al reddito totale conseguito dal nucleo familiare. La riduzione dell’importo del bonus sarebbe progressiva, fino all’azzeramento della somma per chi ha un reddito superiore ai 100.000 euro annui.

Fai la tua dichiarazione dei redditi dallo smartphone