Caricamento in corso
Come calcolare se conviene
fare il 730
Vediamo quali sono i casi in cui conviene fare il 730

Presentare il Modello 730 non è sempre obbligatorio, ma spesso conviene! Tu sai se sei obbligato a fare la Dichiarazione dei Redditi? Ti conviene presentarla ogni anno o puoi farne a meno?

La risposta migliore a queste domande è “dipende”! Non si può, infatti, stabilire a priori se e quanto convenga presentare il Modello 730.

Ci sono casi in cui è obbligatorio fare il 730 e casi in cui conviene perché puoi avere dei benefici fiscali.

Come capire se devi fare il 730 o se ti conviene farlo

Invece di calcoli difficili da fare e da comprendere, a noi di Taxfix bastano 5 semplici domande dirette per capire qual è la scelta migliore per te. Abbiamo realizzato un breve questionario composto da 5 domande, grazie alle quali saprai:

  • Se devi compilare il Modello 730, quando è cioè obbligatorio fare la dichiarazione (qui puoi scoprire chi ha questo obbligo)
  • Se non hai l’obbligo ma ti conviene farlo, per avere ad esempio un risparmio fiscale dallo Stato grazie a detrazioni e deduzioni.

In pochi minuti, dopo che hai verificato la tua situazione, puoi capire se devi procedere con la presentazione della Dichiarazione dei Redditi o, anche se non sei obbligato a farlo, se ti conviene fare il 730 per scaricare dalle tasse qualche spesa che hai avuto l’anno scorso .

Non sempre conviene presentare il 730, ma molte persone rinunciano a priori perché ritengono il processo di compilazione della dichiarazione complicato e poco conveniente. In questi casi Taxfix vuole aiutarti a prenderti il rimborso che ti spetta in modo semplice e per di più economico!

Quando si fa il 730

Con il Modello 730 puoi calcolare l’importo dele tasse dovute, sarà poi l’Agenzia delle Entrate a verificare che le posizioni fiscali siano tutte a norma di legge.
I cittadini grazie al modello 730 possono recuperare una parte delle spese sostenute nel corso dell’anno precedente per specifici prodotti o servizi.

In linea generale, il modello 730 deve essere presentato entro il 30 settembre dell’anno in corso, per i redditi che si riferiscono all’anno precedente (esempio, il 730 del 2021 si riferisce ai redditi percepiti nel 2020).

Chi deve fare il 730

Abbiamo detto che il Modello 730 non è sempre obbligatorio. C’è chi lo deve fare e chi può invece essere esonerato, scegliendo eventualmente di farlo se ha un vantaggio fiscale.

In linea generale, i cittadini obbligati alla presentazione del 730 sono:

  • lavoratori dipendenti o pensionati che nel 2020 hanno avuto più di un sostituto d’imposta (datore di lavoro) e hanno ricevuto più di una Certificazione Unica
  • lavoratori dipendenti che hanno lavorato per qualche mese, ma poi hanno perso il lavoro e iniziato a percepire la disoccupazione
  • lavoratori dipendenti o pensionati che hanno ricevuto redditi dei terreni e/o da immobili
  • cittadini che hanno ricevuto detrazioni o deduzioni che danno diritto a un rimborso
  • persone che non hanno pagato le addizionali comunali e regionali
  • lavoratori con redditi di lavoro autonomo per i quali non è richiesta la partita IVA (ne sono un esempio le prestazioni di lavoro autonomo non esercitate abitualmente
  • titolari di partita iva, anche senza aver emesso alcuna fattura

Modello 730 non obbligatorio

Nel caso in cui tu fossi un lavoratore dipendente o un pensionato che ha ricevuto una sola Certificazione Unica, oppure un cittadino che ha esclusivamente redditi da abitazione principale o redditi soggetti a imposta sostitutiva, non sei obbligato a presentare il modello 730, sempre che ovviamente il datore abbia trattenuto le tasse in modo corretto.

Cosa succede se non hai mai fatto il 730

Come hai letto, può capitare di non dover presentare la Dichiarazione dei Redditi. Se rientri tra i soggetti non obbligati, tranquillo, non accade niente. Ma se, invece, avresti dovuto presentarla e non lo hai fatto entro le scadenze fiscali, si parla di omessa dichiarazione dei redditi, e corri il rischio di sanzioni e interessi.

Quando conviene fare il 730?

La Dichiarazione dei Redditi conviene, anche se non avresti l’obbligo di presentarla, se hai sostenuto varie spese deducibili e detraibili nel corso dell’anno precedente. In questo modo, infatti, potrai usufruire delle detrazioni sugli importi spesi e ricevere il rimborso di denaro a te spettante.

Sia nei casi in cui sei obbligato a presentare la dichiarazione sia in quelli in cui ti conviene farlo per un risparmio fiscale, è sempre bene compilare il Modello 730, in questo modo, infatti, eventuali crediti o debiti saranno accreditati o addebitati direttamente in busta paga o sulla pensione.

Se ritieni che il processo sia troppo complicato e una perdita di tempo, Taxfix ti viene in soccorso. L’app infatti ti consente di fare il 730 online comodamente da casa.

Articoli che potrebbero interessarti