Caricamento in corso

Contr. di incarico professionale e contr. F.E.A.

Aggiornato al 22 settembre 2021

CONTRATTO DI INCARICO PROFESSIONALE

Con il presente contratto (il Contratto),
1. il Sig. [———-] (il Cliente)
NOMINA
2. Taxfix Italia società tra professionisti a responsabilità limitata (Taxfix Italia STPRL)
stp rappresentata dal dott. Commercialista Stephan Grossmann, con sede in Corso Giacomo Matteotti, 10, 20121 Milano MI C/O Orrick, Herrington & Sutcliffe (Europe), LLP, Codice fiscale e partita Iva 11571560967 (il Commercialista e, unitamente al Cliente, le Parti)
quale suo consulente fiscale per l’elaborazione e l’invio in via telematica all’Agenzia delle Entrate della sua dichiarazione dei redditi, modello 730, ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica del 22 luglio 1998 n. 322, riferito ai redditi 2020, come specificato all’articolo 1 qui di seguito.

§ 1 - I SERVIZI

1.1
Con il presente Contratto, il Commercialista si impegna a svolgere in favore del Cliente i seguenti servizi di assistenza fiscale ordinaria:
a. elaborare il modello 730 del Cliente riferito ai redditi 2020, sulla base:
(i.) dei dati risultanti dalla dichiarazione dei redditi precompilata del Cliente (qualora delega fosse stata conferita dal Cliente al Commercialista), disponibile sul sito web Entratel dell’Agenzia delle Entrate, come confermati o modificati dal Cliente;
(ii.) dei dati e della documentazione trasmessi dal Cliente, tramite le piattaforme Taxfix (App o WebApp, di seguito anche “il software Taxfix”), come di seguito definita, ivi incluso:
(i) il modello 730 dell’anno precedente o la Certificazione Unica;
(ii) i documenti relativi ad altri redditi riferiti all’anno precedente;
(iii) la documentazione relativa alle spese deducibili sostenute dal Cliente.
b. apporre il Visto di Conformità al modello 730, ai sensi del decreto legislativo n. 241 del 9 luglio 1997 (il Visto di Conformità);
c. inviare il modello 730 all’Agenzia delle Entrate;
d. rilasciare copia del modello 730 definitivo con relativi allegati, per archivio del Cliente (i Servizi).

1.2
Il Commercialista si riserva la possibiltá di predisporre per il Cliente il modello Redditi Persone Fisiche in luogo del modello 730 in casi specifici, che verranno prontamente e preventivamente condivisi con il Cliente.

1.3
Il presente Contratto non comprende la prestazione di altri servizi a favore del Cliente, oltre ai Servizi descritti ai precedenti articoli 1.1 e 1.2.

§ 2 - LE APP E WEBAPP TAXFIX

2.1
Per la prestazione dei Servizi, le Parti faranno uso del software Taxfix.

2.2
Il software Taxfix contiene funzioni dedicate al Cliente, che sono disponibili attraverso una specifica applicazione, da scaricarsi e installarsi sul dispositivo mobile del Cliente (la App Taxfix) oppure accessibili tramite desktop (la WebApp Taxfix) e altre separate funzioni che sono riservate al Commercialista.

2.3
Il Cliente dovrà trasmettere al Commercialista tutti i dati ed i documenti necessari per l’elaborazione del modello 730 attraverso l’App o WebApp Taxfix e il Commercialista dovrà utilizzare il software Taxfix al fine di:
a. visualizzare ed esaminare i dati e i documenti trasmessi dal Cliente;
b. laddove il Cliente abbia conferito al Commercialista delega all’accesso dalla sua dichiarazione dei redditi precompilata, rendere disponibili al Cliente, tramite l’App o WebApp Taxfix, i dati risultanti, per conferma o modifica dei dati stessi;
c. elaborare il modello 730 del Cliente.

2.4
La sottoscrizione del modello 730 e dei relativi allegati, del mandato conferito al Commercialista per accedere alla dichiarazione dei redditi precompilata del Cliente (qualora scelto dal Cliente), nonché di ogni documentazione necessaria per l’elaborazione del modello 730 da parte del Commercialista, avverranno mediante l’utilizzo di Firma Elettronica Avanzata, in conformità a quanto previsto dal D.lgs n. 82 del 2005 e dal DPCM del 22 febbraio 2013, come meglio descritto all’Allegato A al presente Contratto.

§ 3 - PIATTAFORMA DI COMUNICAZIONE

Qualsiasi comunicazione tra il Cliente ed il Commercialista in relazione all’esecuzione dei Servizi dovrà avvenire attraverso la piattaforma di comunicazione digitale Taxfix, accessibile attraverso l’App o la WebApp Taxfix per il Cliente e attraverso il software Taxfix per il Commercialista.

§ 4 - ESECUZIONE DEI SERVIZI

4.1
Il Commercialista si impegna a svolgere l’incarico conferito dal Cliente nel rispetto delle disposizioni applicabili del Codice Civile e delle norme deontologiche emanate dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

4.2
Il Commercialista può farsi assistere, sotto il suo controllo e la sua responsabilità, da altri professionisti qualificati.

§ 5 – IMPEGNI DEL COMMERCIALISTA

5.1
Il Commercialista si impegna a mantenere il segreto professionale ai sensi della legge applicabile e ad utilizzare i dati e le informazioni ricevute dal Cliente ai soli fini dell’esecuzione dei Servizi.

5.2
Il Commercialista si impegna a garantire che i propri collaboratori e dipendenti siano vincolati dagli stessi obblighi di riservatezza nei confronti del Cliente.

5.3
Il Commercialista si riserva la possibiltá di predisporre ed inviare per il Cliente il modello Redditi Persone Fisiche in luogo del modello 730.
Il Commercialista si impegna ad informare in Cliente qualora si renda necessaria la predisposizione del modello Redditi Persone Fisiche e a rilasciarne copia definitiva per archivio del Cliente.

§ 6 - IMPEGNI DEL CLIENTE

Il Cliente si impegna a:
a. caricare sull’App o WebApp Taxfix tutti i dati e la documentazione rilevanti per l’elaborazione del modello 730 entro entro e non oltre il 30 settembre 2021 (il Termine), scadenza del termine previsto dalla legge applicabile per il deposito del modello 730; in ogni caso, il Commercialista non sarà obbligato a prestare i Servizi, nel caso in cui:
(i) il Cliente non abbia caricato alcuna documentazione sull’App o WebApp Taxfix entro la scadenza del Termine; o
(ii) la documentazione caricata entro tale Termine sia incompleta ai fini dell’espletamento dei Servizi;
b. fornire al Commercialista:
i. informazioni veritiere concernenti la sua identità;
ii. dati, informazioni e documenti veritieri, completi ed esaustivi riferiti al suo reddito, alle spese sostenute e, in generale, alla sua posizione fiscale;
c. comunicare tempestivamente al Commercialista eventuali modifiche al suo indirizzo, numero di telefono, indirizzo e-mail e qualsiasi altra modifica pertinente alla sua posizione fiscale;
d. rivedere e confermare i dati risultanti dalla bozza del modello 730 predisposta dal Commercialista prima dell’invio all’Agenzia delle Entrate da parte di quest’ultimo.

§ 7 - COMPENSO

7.1
Le Parti convengono che il corrispettivo dovuto da parte del Cliente al Commercialista per l’esecuzione dei Servizi è pari a euro 29,90, IVA inclusa (il Compenso).

7.2
Il Compenso dovrà essere corrisposto dal Cliente al Commercialista al momento dell’invio al Commercialista, tramite l’App o la WebApp Taxfix, dei dati e della documentazione necessaria per l’elaborazione del modello 730.

§ 8 - DURATA

Il presente Contratto entrerà in vigore dalla data della sua sottoscrizione, mediante Firma Elettronica, e resterà valido ed efficace sino al completamento dei Servizi, data nella quale il Contratto cesserà automaticamente i propri effetti, senza necessità di alcuna ulteriore comunicazione. L’eventuale rinnovo del presente Contratto dovrà essere oggetto di specifico accordo tra le Parti.

§ 9 - DICHIARAZIONI E GARANZIE DEL COMMERCIALISTA

Il Commercialista dichiara e garantisce:
a. di essere una STP rappresentata da un dottore Commercialista qualificato, iscritto all’albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino e Bolzano, al numero A/0698 e autorizzato dalle competenti autorità fiscali all’apposizione dei Visti di Conformità ed il quale, direttamente o tramite propri ausiliari che opereranno sotto la sua supervisione e responsabilità, adempierà le obbligazioni derivanti dal Contratto;
b. di svolgere i Servizi in buona fede e con la dovuta diligenza professionale.
Il Commercialista non presta alcuna ulteriore garanzia, né espressa né implicita.

§ 10 - RESPONSABILITÀ DEL COMMERCIALISTA

10.1
Il Commercialista non sarà responsabile nei confronti del Cliente per eventuali danni, costi, spese, sanzioni o penali derivanti da eventuale incompletezza, inesattezza o falsità della documentazione fornita dal Cliente e sulla base della quale il Commercialista ha eseguito i Servizi.

10.2
Il Commercialista non potrà essere ritenuto responsabile nei confronti del Cliente per eventuali danni, perdite, costi o spese derivanti da o in qualsiasi modo connesse al presente Contratto o ai Servizi (i Danni) per un importo complessivo superiore al doppio del Compenso pagato ai sensi del presente Contratto dal Cliente al Commercialista, salvo quando, e nella misura in cui, sia stato accertato in via definitiva dall’autorità competente che il Danno sia dovuto a dolo o colpa grave, ai sensi della legge applicabile.

§ 11 - PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

11.1
Nel presente articolo, per “Disciplina in materia di protezione dei Dati personali” s’intendono:
(i) il Regolamento dell’UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei Dati personali, nonché della libera circolazione di tali Dati (“Regolamento”); e
(ii) ogni ulteriore legge, atto avente forza di legge e/o regolamento in materia di protezione dei Dati personali applicabile.

11.2
I termini di seguito elencati avranno il significato agli stessi attribuito nel presente articolo e nella Disciplina in materia di protezione dei Dati personali:
a. “Dati personali”: qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile. I Dati personali che rispettivamente il Commercialista e il Cliente trattano sono ricompresi nelle seguenti categorie: Dati comuni, Dati particolari (come di seguito definiti);
b. “Dati particolari”: Dati personali che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, l’appartenenza sindacale; dati genetici; dati relativi alla salute, alla vita sessuale, all’orientamentosessuale;
c. “Persona interessata”: una persona fisica identificata o identificabile. Gli interessati i cui Dati personali sono trattati dal Commercialista e dal Cliente sono ricompresi nelle seguenti categorie: Cliente/rappresentante del Cliente/soggetti diversi dal Cliente e dal suo rappresentante;
d. “Titolare del trattamento”: il Commercialista e il Cliente che, singolarmente o insieme ad altri, determinano le finalità e i mezzi del trattamento di Dati personali; quando le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dal diritto dell’Unione o degli Stati membri, il Titolare del trattamento o i criteri specifici applicabili alla sua designazione possono essere stabiliti dal diritto dell’Unione o degli Stati membri;
e. “Responsabile del trattamento”: il soggetto che tratta Dati personali per conto del Titolare del trattamento;
f. “Trattamento”: qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a Dati personali o insiemi di Dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.

11.3
Sia il Cliente che il Commercialista saranno da considerarsi Titolari del trattamento in relazione ai Dati personali divulgati al Commercialista da o per conto del Cliente.

11.4
Sia il Cliente che il Commercialista adempiranno gli obblighi previsti per il Titolare del trattamento ai sensi della Disciplina in materia di protezione dei Dati personali in relazione ai Dati personali da ciascuno rispettivamente trattati nell’ambito del Contratto e dei Servizi.

11.5
Il Cliente s’impegna a trasmettere al Commercialista i Dati personali lecitamente, secondo quanto previsto dalla Disciplina in materia di protezione dei Dati personali, per le finalità descritte nel presente articolo. Il Cliente si impegna a manlevare e tenere indenne il Commercialista da qualsiasi pretesa avanzata da Persone interessate in relazione all’eventuale violazione del presente articolo da parte del Cliente.

11.6
Il Cliente si impegna a mettere in atto misure tecniche e organizzative appropriate per garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio.

11.7
Il Commercialista tratterà i Dati personali come ragionevolmente necessario ai fini della prestazione dei Servizi, degli adempimenti che su di esso gravano in virtù di leggi, regolamenti e/o comunicazioni da parte di autorità competenti ovvero per altre opportune finalità interne. Il Commercialista potrà comunicare i Dati personali a terzi (ivi inclusi eventuali collaboratori), ad autorità di regolazione ovvero ad altri soggetti, anche con sede in Paesi al di fuori dell’Unione europea, a condizione che tale comunicazione:
(i) risulti coerente con le finalità indicate nel presente articolo e
(ii) rispetti la Disciplina in materia di protezione dei Dati personali applicabile.

11.8
Le Parti convengono che, in caso di raccolta presso la Persona interessata di Dati personali che la riguardano, il Cliente si impegna a fornire alla Persona interessata, nel momento in cui ottiene i Dati personali, le informazioni indicate dall’articolo 13 del Regolamento.

§ 12 - CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

12.1
Il Commercialista potrà risolvere immediatamente il presente Contratto mediante comunicazione scritta al Cliente (anche via email), ai sensi dell’art. 1456 del Codice Civile, in caso di violazione da parte del Cliente di una qualsiasi delle obbligazioni previste dagli articoli 6 (Obbligazione di trasmettere la documentazione) e 7 (Compenso) del presente Contratto.

12.2
In caso di risoluzione del presente Contratto causata da violazioni da parte del Cliente, come previste dall’articolo 12.1, il Commercialista non sará tenuto a rimborsare al Cliente il Compenso.

§ 13 - DIRITTO DI RECESSO

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 2237 Codice Civile, il Cliente ha diritto di recedere dal presente Contratto, dando un preavviso scritto di 30 (trenta) giorni al Commercialista, mediante posta raccomandata, fermo l’obbligo del Cliente di corrispondere il compenso maturato e rimborsare le spese sostenute sino all’efficacia del recesso, nonché l’onere dello Commercialista di agire ai fini della comunicazione di recesso in conformità a quanto previsto ai sensi del codice deontologico in vigore.

§ 14 - ASSICURAZIONE

Il Commercialista dichiara di essere assicurato, dalla data odierna e per l’intera durata del presente Contratto, per la responsabilità civile contro i rischi professionali, con l’assicurazione Generali Italia S.p.A., polizza 410738304, massimale euro 3.000.000 per sinistro per anno.

§ 15 - COMUNICAZIONI

Ogni comunicazione o avviso in relazione al presente Contratto, che non possa avvenire tramite la piattaforma di comunicazione resa disponibile da Taxfix, dovrà essere fatta per iscritto, anticipata via e-mail, mediante lettera raccomandata indirizzata come segue: all’attenzione di
Taxfix Italia STPRL, Corso Giacomo Matteotti, 10, 20121 Milano MI C/O Orrick, Herrington & Sutcliffe (Europe), LLP, CF e PI 11571560967, PEC [email protected] in persona del legale rappresentante pro tempore Stephan Grossman

§ 16 - DISCIPLINA APPLICABILE

Per tutto quanto non espressamente previsto nel presente Contratto, le Parti rinviano a quanto previsto dagli articoli 2229 e seguenti del Codice Civile e a qualsiasi altra legge e regolamento applicabile.

§ 17 - LEGGE APPLICABILE E FORO ESCLUSIVO

17.1 Legge applicabile
La validità, l’interpretazione e l’esecuzione del presente Contratto sono regolate dalle leggi della Repubblica Italiana.

17.2 Foro esclusivo
Qualsiasi controversia derivante da o connessa al presente Contratto o alla sua esecuzione sarà devoluta alla giurisdizione esclusiva del Tribunale di Milano..

Ai sensi dell’art. 1341 del Codice Civile, nonché del combinato disposto degli articoli 33 e 34 del Codice del Consumo, il Cliente dichiara di accettare specificamente le seguenti disposizioni del presente Contratto: 10.1 con riferimento all’esclusione di responsabilità del Commercialista in caso di danni derivanti da incompletezza, inesattezza o falsità della documentazione fornita dal Cliente; 10.2 con riferimento alla limitazione di responsabilità del Commercialista per eventuali danni derivanti o connessi con il presente Contratto o con i Servizi resi; 12 (Clausola risolutiva espressa); 17.2 (Foro esclusivo).

ALLEGATO A

SERVIZIO DI FIRMA ELETTRONICA AVANZATA EROGATO DAL COMMERCIALISTA
NOTA INFORMATIVA

§ 1 – INFORMAZIONI GENERALI
Taxfix utilizza un’innovativa soluzione informatica che consente al Cliente di sottoscrivere elettronicamente la documentazione fiscale necessaria per la preparazione da parte del Commercialista del modello 730, ovvero, laddove richiesta, la delega per l’accesso alla dichiarazione precompilata, gli annessi 730-1 e 730-2. La sottoscrizione dei documenti avviene mediante l’utilizzo di Firma Elettronica Avanzata (di seguito anche solo FEA), in conformità a quanto previsto dal D.lgs 7 marzo 2005, n. 82 (“Codice dell’Amministrazione Digitale”). Come noto, la definizione di firma elettronica avanzata è tecnologicamente neutra e la norma non richiede l’uso di una determinata tecnologia. Nella prassi, pertanto, esistono diversi tipi di firme elettroniche avanzate, descrivibili in base ad una molteplicità di criteri, fra i quali il metodo utilizzato, la finalità e le proprietà. Pertanto la definizione di Firma Elettronica Avanzata contenuta nel CAD deve essere, in particolare, integrata dalle disposizioni di cui al DPCM 22 febbraio 2013, contenente le “Regole in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate, digitali, ai sensi degli articoli 20, comma 3, 24, comma 4, 28, comma 3, 32, comma 3, lettera b), 35, comma 2, 36, comma 2 e 71” (di seguito richiamate più semplicemente “Regole tecniche”), pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del 21 maggio 2013, Serie generale, n. 117. Appare evidente, infatti, come la definizione di Firma Elettronica Avanzata offerta dal CAD sia indifferente alla tecnologia utilizzata ma ciò che diventa fondamentale è il soddisfacimento di una serie di caratteristiche, a prescindere dalle modalità tecniche per garantirle. Le informazioni riportate di seguito, relative alle caratteristiche del servizio di FEA ed alle tecnologie su cui questo si basa, sono disponibili sul sito internet www.taxfix.it.

Definizioni:
Il Commercialista è l’erogatore della soluzione di Firma Elettronica Avanzata (così come da definizione contenuta nel DPCM 22-02-2013 “Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali”, all’articolo 55, comma 2, lettera a). Il Commercialista ha deciso di adottare un processo FEA garantendo quanto previsto dalla normativa, in particolare:
a. L’identificazione del firmatario del documento
Il firmatario (anche “Cliente” di seguito) viene identificato tramite la verifica dei dati forniti al momento della registrazione all’App o WebApp Taxfix e dei dati e documenti forniti successivamente all’attivazione del proprio account Taxfix da parte del Cliente e all’autenticazione all’App o WebApp Taxfix. Il Cliente, per poter utilizzare il servizio, deve registrarsi e attivare un account Taxfix utilizzando un indirizzo e-mail e un codice PIN segreto scelto dal Cliente. L’attivazione dell’account avviene tramite l’invio di una e-mail automatica da parte di Taxfix con un link di verifica univoco su cui il Cliente dovrà cliccare. L’autenticazione (o login) avviene tramite inserimento all’interno dell’App o WebApp Taxfix dell’indirizzo e-mail e del codice PIN scelto dal Cliente. Dopo avere effettuato l’autenticazione all’interno dell’App o WebApp Taxfix, il Cliente dovrà fornire una scansione di un documento d’identità munito di fotografia (passaporto o carta d’identità) in corso di validità, il proprio nome, cognome e codice fiscale. L’identificazione avviene tramite la verifica della validità del documento d’identità e tramite la verifica della corrispondenza di nome, cognome, data di nascita, luogo di nascita e genere (dati presenti nel codice fiscale fornito dal Cliente) con i dati presenti nel documento di identità. Solo nei casi di delega all’accesso della dichiarazione precompilata conferita al Commercialista, ai Clienti che hanno presentato la dichiarazione dei redditi nell’anno precedente verrà anche richiesto il caricamento di una scansione della dichiarazione dei redditi dell’anno precedente.
b. La connessione univoca della firma al firmatario
La connessione univoca della firma al firmatario (Cliente) è garantita dalla necessità per il Cliente di essere autenticato all’interno dell’App o WebApp Taxfix durante la sottoscrizione dei documenti fiscali tramite FEA. Per escludere la possibilità di utilizzo dell’account del Cliente da parte di persone non autorizzate, l’App o WebApp Taxfix richiede l’inserimento del codice PIN ogni qualvolta l’app viene chiusa dal Cliente o dopo 5 minuti di inutilizzo dell’app stessa.
c. Il controllo esclusivo del firmatario del sistema di generazione della firma
Ogni qualvolta al Cliente viene richiesto di firmare un documento informatico con FEA, nell’ambito dei rapporti contrattuali con il Commercialista, egli potrà farlo, sotto il suo esclusivo controllo e volontà, operando e confermando la sua azione. I dati ed eventi, acquisiti dai sistemi e dall’infrastruttura informatica su canali sicuri, in conformità con quanto prescritto dalla normativa vigente in materia, hanno le seguenti caratteristiche: assicurano l’autenticazione del Cliente, attestano l’esercizio del controllo esclusivo del Cliente, essendo egli l’unico soggetto ad aver potuto fornire il codice PIN di autenticazione in virtù del fatto che il codice PIN è segreto ed è scelto dal Cliente ed univocamente associato al suo indirizzo e-mail. Essendo le credenziali di accesso nel suo esclusivo possesso, controllo e disponibilità garantiscono l’esercizio della manifestazione della volontà del Cliente.
d. La possibilità di verificare che il documento informatico sottoscritto non abbia subito modifiche dopo l’apposizione della firma
L’integrità del documento è presidiata dalla procedura di inserimento dei dati del firmatario all’interno del file XML del Contratto, attraverso la creazione di una firma conforme allo standard europeo denominato XADES, nonché dalla successiva apposizione, a sigillo di ogni firma apposta sul documento dal firmatario, di un certificato rilasciato da IN.TE.S.A. S.p.A.. L’applicazione prevede, inoltre, l’inserimento del riferimento temporale alla sottoscrizione del Contratto. Le tecnologie di Firma Elettronica utilizzate includono le impronte informatiche (hash) del contenuto soggetto a sottoscrizione. Il controllo della corrispondenza tra un’impronta ricalcolata e quella “sigillata” all’interno delle firme permette di verificare che il documento sottoscritto non abbia subito modifiche dopo l’apposizione della firma.
e. Possibilità per il firmatario di ottenere evidenza di quanto sottoscritto.
Prima di apporre la propria firma il Cliente può visualizzare il contenuto in tutte le sue parti all’interno dell’App o WebApp Taxfix. Il firmatario può ricevere copia di quanto sottoscritto tramite richiesta al Commercialista scrivendo una e-mail a [email protected]
f. L’individuazione del soggetto che eroga soluzioni di Firma Elettronica Avanzata
Il Commercialista è il soggetto erogatore della soluzione di Firma Elettronica Avanzata.
g. Assenza nell’oggetto della sottoscrizione di qualunque elemento idoneo a modificarne gli atti, i fatti e i dati in esso rappresentati
I documenti oggetto di sottoscrizione possiedono un formato atto a garantire l’assenza, nell’oggetto della sottoscrizione, di qualunque elemento idoneo a modificare gli atti, i fatti e i dati in essi rappresentati.
h. La connessione univoca della firma al documento sottoscritto I dati della firma vengono inseriti nel documento in una struttura che li unisce indissolubilmente all’impronta informatica del documento sottoscritto. Questa struttura è protetta con opportuna tecnica crittografica, al fine di preservare la firma da ogni possibilità di estrazione o duplicazione. I documenti che il Cliente sottoscrive con la FEA sono documenti informatici che:
■ sul piano tecnico soddisfano i requisiti di sicurezza definiti dalla normativa vigente;
■ sul piano giuridico hanno lo stesso valore dei documenti cartacei sottoscritti con firma autografa.

§ 2 – MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI FIRMA ELETTRONICA AVANZATA
Il servizio di FEA adottato dal Commercialista consente al Cliente:
– di visualizzare e controllare i Dati personali, i dati contrattuali e tutte le dichiarazioni fornite in formato elettronico all’interno dell’App o WebApp Taxfix;
– procedere con la sottoscrizione utilizzando gli appositi campi “firma” predisposti;
una volta completata la firma:
– accettare la sottoscrizione, premendo il bottone “Conferma e invia”;
– annullare l’operazione di firma. Al termine delle operazioni di firma il documento assume caratteristiche tecniche ed informatiche che ne garantiscono integrità e non modificabilità.
I documenti firmati saranno consultabili tramite specifica richiesta al Commercialista o a Taxfix scrivendo una e-mail a [email protected]

§ 3 – CONSERVAZIONE E COPIA DELL’ADESIONE AL SERVIZIO (ART. 57, COMMA 1 LETTERA B, DPCM 22 FEBBRAIO 2013)
Copia della presente Nota Informativa e della dichiarazione di adesione al Servizio medesimo da parte del Cliente sarà conservata dal Commercialista, secondo quanto previsto dalla vigente normativa, garantendo, durante tutto l’arco temporale di conservazione, la disponibilità, l’integrità, la leggibilità e l’autenticità della stessa. Il Commercialista o Taxfix trasmetterà gratuitamente al Cliente, dietro richiesta da parte di quest’ultimo tramite e-mail a [email protected], una copia delle Condizioni Generali di Utilizzo del Servizio e della dichiarazione di adesione al Servizio medesimo.

§ 4 – INFORMAZIONI RIGUARDANTI LA COPERTURA ASSICURATIVA
Il Commercialista ha stipulato, in ottemperanza alle previsioni legislative contenute nel DPCM 22-02- 2013, art. 57, comma 2, una polizza assicurativa (polizza 410738304, massimale euro 3.000.000 per sinistro per anno) rilasciata da primaria assicurazione Generali Italia S.p.A. abilitata ad esercitare nel campo dei rischi industriali, per la responsabilità civile da danno a terzi eventualmente derivante dalla fornitura del servizio di FEA.