Caricamento in corso

Daniele ha risparmiato tempo e denaro con Taxfix

Eugenio
31. Agosto 2021

«Taxfix? Facile, veloce, intuitiva». Daniele è uno che sa usare bene le parole.

Daniele

Ha una società che si occupa di consulenze e start-up nell’ambito della ristorazione. E al momento sta gestendo l’apertura di tre locali nell’hinterland milanese.

Viveva all’estero e quest’anno si è ritrovato a fare la sua prima Dichiarazione dei redditi in Italia. «Peccato che al Caf della mia città dovevo aspettare due mesi per un primo appuntamento».

Come hai conosciuto Taxfix?

«Tramite un annuncio pubblicitario su Facebook. Ho deciso di provare, perché non volevo certo aspettare due mesi il Caf. E perché non mi piace l’inefficienza burocratica, le procedure complicate e lo spreco di carta».

Di cosa avevi paura prima di utilizzare Taxfix?

«Direi soprattutto di commettere errori o imprecisioni. Non è mica facile, la Dichiarazione. Ma mi sono tranquillizzato quando ho visto che gli esperti di Taxfix controllavano scrupolosamente ogni dato che inserivo».

Se dovessi scegliere solo una cosa, quale sarebbe il più grande vantaggio che hai visto nel fare la dichiarazione con Taxfix?

«Semplicità, rapidità nelle procedure. E poi il lusso di risparmiarsi le code e fare tutto da casa con lo smartphone. Vuoi mettere?».

In effetti. A chi raccomanderesti Taxfix?

«A tutti i giovani come me. Ragazzi, abbiamo di meglio da fare che stare in fila allo sportello».