Caricamento in corso

Chi può utilizzare Taxfix?

Potrai utilizzare Taxfix per la dichiarazione dei redditi 2021 se rientri in queste categorie (riferite all’anno 2020):

Lavoro
– Eri uno Studente
– Eri un lavoratore dipendente
– Eri un lavoratore in cassa integrazione o in mobilità
– Eri disoccupato o ricevevi un assegno di disoccupazione
– Lavoravi in proprio senza partita IVA, occasionalmente (saltuariamente, senza alcuna regolarità)
– Lavoravi come baby sitter o assistente domestico
– Eri un Lavoratore Socialmente Utile (LS)
– Eri un istruttore sportivo o un atleta (redditi da attività sportive)
– Lavoravi come agricoltore (redditi da attività agricola)
– Eri pensionato o lavoratore con RITA (Rendita Integrativa Temporanea Anticipata)
– Lavoravi all’estero ma con datore di lavoro italiano
– sei residente nel comune di “Campione d’Italia”.

Altri redditi
– Ricevevi assegni di mantenimento da un ex-coniuge
– Ricevevi altre pensioni diverse dalla pensione di vecchiaia (ad esempio reversibilità)
– Avevi redditi da capitale provenienti dall’Italia
– Sei rimpatriato in Italia
– Avevi proprietà, redditi o conti bancari all’estero (Saldo > di 15.000 € e giacenza media > di 5.000 €)
– Ricevevi redditi da altri affitti
– Ricevevi redditi dall’affitto di abitazioni, sia a lungo che a breve termine

Proprietà e spese
– Proprietario di prima casa
– Proprietario di seconde o terze case
– Proprietario di terreni
– Hai effettuato lavori di ristrutturazione
– Hai effettuato lavori di ristrutturazione finalizzati al recupero del patrimonio edilizio, per misure antisismiche e bonus verde
– Hai effettuato interventi di ristrutturazione finalizzati al risparmio energetico
– Hai acquistato mobili o grandi elettrodomestici

Puoi inoltre utilizzare Taxfix se per la dichiarazione dei redditi 2020 hai utilizzato il Modello Redditi o il quadro RW.

L’app non può ancora gestire la tua dichiarazione dei redditi se, nell’anno a cui si riferisce la dichiarazione:

– Eri fiscalmente residente all’estero
– Lavoravi all’estero (ma ti supportiamo se hai un datore di lavoro italiano)
– Lavoravi con partita IVA
– Eri un imprenditore
– Hai ricevuto redditi dall’affitto di possedimenti agricoli
– Hai ricevuto redditi da vendita di proprietà
– Hai ricevuto borse di studio dall’estero
– Avevi redditi da capitale provenienti dall’estero, da istituti finanziari esteri o da trading diretto
– Avevi redditi da capitale da società Italiana (azioni non negoziate in un mercato regolamentato)
– Hai riscosso vincite da scommesse e giochi a premi
– Hai crediti di imposta per redditi prodotti all’estero
– Eri pensionato e hai aderito al regime opzionale

Inoltre non possiamo offrirti la possibilità di fare la dichiarazione dei redditi congiunta.

Il nostro team è sempre al lavoro per migliorare e ampliare il servizio: iscriviti alla nostra newsletter, ti aggiorneremo sulle nuove funzionalità.