Caricamento in corso

Cashback di Stato: Cos'è e Come Funziona

Sergio
2. Marzo 2022

Per incentivare l’uso di carte di credito, carte di debito (bancomat) e app di pagamento, il Governo italiano ha ideato il Piano Italia Cashless. Questo comprende una serie di iniziative volte a combattere l’evasione fiscale e favorire i pagamenti tracciabili. Tra gli interventi previsti, c’è anche il Cashback di Stato.
Ecco una breve guida per capire cos’è e come funziona.

Come funzione il Cashback di Stato?

Dall’1 gennaio 2021 e fino al 30 giugno 2022 è attivo il nuovo incentivo ai pagamenti elettronici. Un’iniziativa prevista dal Governo italiano che offre ai cittadini aderenti un rimborso pari al 10% degli importi spesi in un determinato periodo, secondo alcune precise regole e requisiti.

La quota di rimborso spettante sarà accreditata ogni 6 mesi, direttamente sul conto corrente del cittadino che acquista tramite carta di credito o di debito (bancomat), o attraverso un altro metodo di pagamento online accreditato con PagoPa, per esempio Satispay o Nexi.

Per ogni semestre il rimborso massimo previsto è pari a 150 euro. Questo significa poter avere fino a 300 euro l’anno come Cashback.

NOTA BENE: gli importi accreditati sul proprio conto corrente legati all’iniziativa del Caskback di Stato sono esentasse.

Come partecipare al Cashback di Stato

Aderire al programma è facoltativo, non vige infatti alcun obbligo di partecipazione. Per aderire al Cashback esistono due principali modalità:

  • download e attivazione dell’App IO;
  • registrazione mediante le piattaforme che consentono pagamenti elettronici e che hanno sottoscritto una convenzione con PagoPa S.p.A. Ne è un esempio Satispay. Si parla in questo caso di Issuer Convenzionati.
  • ATTENZIONE: la registrazione al sistema di Cashback di Stato mediante un Issuer convenzionato permette di ricevere il rimborso solo ed esclusivamente per le transazioni pagate attraverso il suo stesso tool. Questo significa che se decidi di attivare il cashback attraverso Satispay, le transazioni valide ai fini del cashback sono solo quelle pagate usando appunto Satispay.

    Se, invece, decidi di registrarti attraverso l’App IO hai diritto a partecipare al Cashback di Stato con più e diverse carte di credito o debito, con più e diversi strumenti di pagamento emessi da vari soggetti.

    Come registrarsi al Cashback di Stato?

    Per aderire all’iniziativa governativa del Cashback occorre scaricare l’App IO ed essere in possesso dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

    Se non hai lo SPID lo puoi richiedere gratuitamente a uno dei provider presenti sul sito governativo spid.gov.it. Ti basta avere un indirizzo email, un numero di cellulare, un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale.

    L’app IO è ovviamente disponibile gratuitamente sia nell’App Store (per chi è in possesso di dispositivi con sistema iOS come iPhone o iPad), sia nel Google Play (per chi è in possesso di dispositivi con sistema Android).

    Dopo aver scaricato l’App IO, puoi accedere inserendo il tuo codice SPID o il Pin della tua Carta d’Identità Elettronica (CIE).

    Riconoscimento tramite SPID

    La procedura di riconoscimento tramite SPID prevede i seguenti passaggi:

  • inserimento delle credenziali (nome utente e password);
  • accettazione delle condizioni di servizio cliccando sul tasto “Prosegui”;
  • autorizzazione all’accesso attraverso richiesta direttamente su smartphone o all’interno dell’App per accedere allo SPID.
  • Chi ha diritto al Cashback di Stato?

    Per avere diritto al Cashback occorre eseguire almeno 50 transazioni elettroniche tracciabili in 6 mesi. Nello specifico i periodi ad oggi validi e stabiliti dal Governo sono i seguenti:

  • 1 gennaio 2021 – 30 giugno 2021
  • 1 luglio 2021 – 31 dicembre 2021
  • 1 gennaio 2022 – 30 giugno 2022
  • La somma rimborsata corrisponde al 10% dell’importo di ogni transazione/acquisto effettuato, entro il limite massimo di 150 euro. Gli acquisti il cui importo è superiore a 150 euro riceveranno comunque un rimborso pari a 15 euro.
    La spesa massima totale che concorre ad avere il Cashback nei 6 mesi è pari a 1.500 euro.

    Quali sono le spese escluse?

    Gli acquisti online sono esclusi dalle spese che danno diritto al rimborso. Sono esclusi anche gli acquisti per svolgere attività imprenditoriali, professionali o artigianali, le operazioni eseguite presso gli sportelli ATM (esempio ricariche telefoniche), i bonifici SDD (Sepa Direct Debit) per gli addebiti diretti sul conto corrente, le operazioni relative a pagamenti ricorrenti (con addebito su carta o su conto corrente, per esempio il pagamento dell’affitto).

    NOTA BENE: tutte le carte di credito e di debito registrate sull’App IO concorreranno al raggiungimento della soglia di 1.500 euro di spesa.

    Registrati e usa il
    codice ESTATE2022 per ottenere il 15% di sconto sul tuo 730.

    Offerta valida fino al 1 giugno 2022 h 09:00

    Dichiarazione
    dei redditi?

    Registrati su Taxfix e usa il codice ESTATE2022 per ottenere il 15% di sconto sul tuo 730.

    Offerta valida fino al 1 giugno 2022 h 09:00