Caricamento in corso

Trattamento integrativo busta paga

Dal primo luglio 2020, il Bonus Renzi è stato sostituito dal Trattamento Integrativo, dedicato ai lavoratori dipendenti con un reddito complessivo lordo fino a 28.000 €. Scopri come funziona e come ottenerlo.
scopri se devi fare la dichiarazione dei redditi

Cos'è il TIR (trattamento integrativo)

Fino a giugno del 2020 tutti i lavoratori dipendenti con reddito annuo complessivo inferiore a 24.600 € potevano beneficiare in busta paga di 80 € mensili del Bonus Renzi.

TIR sta per “Trattamento Integrativo al Reddito” e, di fatto, sostituisce il famigerato Bonus Renzi attuando diversi cambiamenti tra cui l’importo che è aumentato a 1.200 € netti all’anno (100 € mensili).

Chi riceve il trattamento integrativo?

Il trattamento integrativo ti spetta se:

  • Ricevi redditi di lavoro dipendente e assimilato
  • Hai un reddito complessivo annuo di importo pari o inferiore a 28.000 €
  • Il valore dell’imposta lorda calcolata è superiore alla detrazione del lavoro dipendente e assimilato (per il 2021) o al valore di alcune detrazioni (per il 2022). Questo è il punto su cui potresti avere più dubbi, ma non preoccuparti, in fase di dichiarazione saranno i nostri esperti fiscali a guidarti in questa fase.

Sono dunque esclusi i lavoratori autonomi e i pensionati.

Cosa significa lavoro assimilato
Se rientri in una di queste categorie potresti ricevere il trattamento integrativo:

  • Socio di cooperativa
  • Titolare di stage o borse di studio
  • Collaboratore o collaboratrice occasionale
  • fai un Lavoro socialmente utile
  • ricevi indennità di mobilità, cassa integrazione, Naspi

 

Come ottenere il trattamento integrativo

Puoi scegliere 3 strade:

  • Richiedere al datore di lavoro l’applicazione del trattamento integrativo in busta paga: se ti spetta, il bonus ti verrà erogato in busta paga di mese in mese;
  • Richiedere al datore la NON applicazione del trattamento integrativo: sarà poi calcolato in dichiarazione dei redditi se il trattamento integrativo ti spetta;
  • Richiedere al datore l’applicazione del trattamento integrativo solo in sede di conguaglio: in questo caso l’azienda erogherà il trattamento a fine anno.

Se hai ricevuto il trattamento integrativo durante l’anno, ti consigliamo di verificare con i nostri esperti fiscali se l’importo che hai ricevuto era corretto.

 

Francesco M.
da Francesco M.
pubblicato il: 22.03.2022
aggiornato il: 22.03.2022

Prova Taxfix: un esperto fiscale a portata di clic

Inviamo la dichiarazione dei redditi per te a 49,90€. Usa il computer o scarica l’app.
Ti potrebbe interessare anche questo
Chi Siamo
Crediamo che fare la dichiarazione dei redditi possa essere più semplice e comprensibile per tutti. Per questo abbiamo fondato Taxfix. Ti guidiamo passo dopo passo attraverso la tua dichiarazione dei redditi, con domande semplici e un linguaggio chiaro e comprensibile. Taxfix è disponibile da computer e dallo smartphone su dispositivi Android e iOS.

Aiutaci a migliorare l’app!

Aiutaci a migliorare!

Survey_PopUP_Mobile_Product

Un’occasione per crescere insieme.

Survey_PopUP_Desk_Product

Non hai ancora fatto il 730? Rimedia subito!

Offerta valida fino al 30 settembre 2022 h 23:59