Caricamento in corso
Super Bonus 110:
tutto quello che
devi sapere
Sapevi che puoi scaricare queste e altre spese online?

Il Super Bonus è una delle agevolazioni più complesse e articolate! Si tratta di una detrazione del 110% delle spese fatte tra il 1° luglio 2020 e il 30 giugno 2022 per ristrutturazione e riqualificazione energetica di un immobile.

Cos'è il Super Bonus

Le disposizioni e i chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate sono molteplici, e speriamo con questo articolo di rendere un po’ più chiaro e comprensibile questo Bonus.

Il Super Bonus 110% è una detrazione sulle tasse (sull’imposta lorda) che paghi su interventi sull’immobile volti ad aumentare l’efficienza energetica o il livello antisismico dell’edificio. Parliamo anche di installazione di impianti fotovoltaici e le infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici. Le condizioni da rispettare per poter beneficiare del Super Bonus sono molte e le andremo vedere nel dettaglio in questo articolo.

Quali interventi rientrano nel Super Bonus 110%

  • Edifici residenziali unifamiliari (e relative pertinenze come garage e altro)
  • Unità immobiliari residenziali indipendenti e con uno o più accessi autonomi dall’esterno, collocate all’interno di edifici plurifamiliari
  • Unità immobiliari residenziali e relative pertinenze all’interno di un condominio
  • Parti comuni di edifici residenziali in condominio

A chi spetta il Super Bonus 110?

Possono beneficiare della detrazione:

  • i condomini per interventi su edifici composti da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate, anche se posseduti da un unico proprietario o in comproprietà da più persone fisiche;
  • le persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni sulle singole unità immobiliari

NOTA BENE: la detrazione spetta ai soggetti che possiedono o detengono l’immobile oggetto dell’intervento in base a un titolo idoneo al momento di avvio dei lavori o al momento del sostenimento delle spese, se antecedente l’avvio.

Il beneficio, per esempio, spetterà:

  • al proprietario
  • al nudo proprietario o al titolare di altro diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)
  • al detentore dell’immobile in base a un contratto di affitto (locazione), anche finanziaria, o di comodato, regolarmente registrato, in possesso del consenso all’esecuzione dei lavori da parte del proprietario nonché dei familiari del possessore o detentore dell’immobile.

ATTENZIONE: per beneficiare del SuperBonus è necessario pagare tramite bonifico bancario o postale parlante. Si tratta di una particolare opzione di bonifico nella quale risultano specificate la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione e la partita iva del soggetto destinatario del bonifico.
In alcuni casi, gli stessi Istituti Bancari mettono a disposizione uno specifico modulo preimpostato valido per il bonifico parlante legato a interventi per il SuperBonus 110%.

In cosa consiste la detrazione del Superbonus 110?

La detrazione legata al Superbonus è del 110% dei costi sostenuti. L’importo è da ripartire tra i soggetti che ne hanno diritto:

  • in 5 quote annuali di uguale importo se la spesa è sostenuta entro il 31 dicembre 2021
  • in 4 quote annuali di uguale importo se la spesa è sostenuta nel corso dell’anno 2022

ESEMPI

  1. Spesa 10.000 euro nell’anno 2020
    Detrazione spettante 11.000 euro
    Quota annuale spettante 2.200 euro per 5 anni a partire dal 2021
  2. Spesa 10.000 euro nell’anno 2022
    Detrazione spettante 11.000 euro
    Quota annuale spettante 2.750 euro per 4 anni a partire dal 2023

Quali sono i requisiti da rispettare?

Per accedere al SuperBonus 110, sia gli interventi di isolamento termico, sia la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti, devono garantire il miglioramento di almeno 2 classi energetiche dell’edificio, ovvero, se non è possibile in quanto l’edificio o l’unità familiare è già nella penultima classe, il conseguimento della classe energetica più alta.

NOTA BENE: il miglioramento energetico è dimostrabile attraverso l’APE ossia l’Attestato di Prestazione Energetica. Occorre, quindi, avere 2 certificati: il primo relativo alla classe energetica dell’immobile PRIMA degli interventi, il secondo relativo alla classe energetica dell’immobile DOPO gli interventi. L’APE è di norma rilasciato da Enti e Tecnici certificati e abilitati.

Quali sono gli interventi agevolabili?

Riassumiamo qui di seguito i principali interventi agevolabili.

  1. Interventi di isolamento termico degli involucri edilizi come per esempio la coibentazione del tetto, interventi sul pavimento, le pareti o le coperture. Si tratta di interventi per ridurre al minimo la perdita di calore verso l’esterno durante l’inverno e l’ingresso del calore durante l’estate.
  2. Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni dei condomini, nello specifico, installazione di impianti centralizzati destinati al riscaldamento e/o al raffrescamento dell’aria e alla produzione di acqua calda sanitaria.*
  3. Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari, nello specifico, installazione di impianti centralizzati destinati al riscaldamento e/o al raffrescamento dell’aria e alla produzione di acqua calda sanitaria
  4. Interventi antisismici, sono compresi anche i sistemi di monitoraggio strutturale continuo a fini antisismici.
  5. Installazione di impianti solari fotovoltaici e sistemi di accumulo
  6. Infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici

*NOTA BENE: la detrazione spetta anche per i costi legati allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito

ESEMPIO

Inquilino di un condominio senza sistema centralizzato di riscaldamento.
Intervento richiesto: sostituzione caldaia nel rispetto dei requisiti richiesti dal Decreto Rilancio
Costo totale: 8.000 euro interamente versato nel 2021
Detrazione spettante: 8.800 euro
Quota annuale spettante: 1.760 euro per 5 anni a partire dal 2022

Articoli che potrebbero interessarti