Caricamento in corso

Modello F24 Elide Editabile: Cos'è e Istruzioni

Sergio
27. Luglio 2021

Il modello F24 Elide Elementi Identificativi, meglio conosciuto come modello F24 Elide, è lo strumento atto a versare le imposte dovute quando sono richieste informazioni che non possono essere inserite nel modello F24 ordinario.

DA SAPERE: Il modello F24 ordinario è il modello di pagamento unificato messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate per i contribuenti privati o con partita Iva. Con il modello F24 si possono versare imposte sui redditi, premi e contributi. Esistono anche

  • Modello F24 Accise: identico al modello F24 ordinario, ha in più una sezione per il pagamento di avvisi di accertamento, multe o sanzioni;
  • Modello F24 Semplificato: si usa per le imposte erariali, regionali o di altri enti locali;
  • Modello F24 Elide: tema di questo articolo, viene usato per le imposte di registro, sanzioni e interessi relativi ai contratti di locazione.

Il modello F24 Elide: i casi in cui è necessario

  • Imposta di registro, compensi e tributi speciali, imposta di bollo, interessi e sanzioni a seguito di registrazione, rinnovo, risoluzione o proroga di uno o più contratti di locazione e affitto di beni immobili.
  • Tributi speciali catastali e relativi accessori, imposte e tasse ipotecarie, interessi e sanzioni amministrative dovuti agli Uffici Provinciali-Territorio imputabili al rilascio di certificati, attestazioni, riproduzioni cartografiche ed estrazioni dati.

Una volta compilato il modello F24 Elide, è possibile procedere al versamento dell’importo dovuto presso uno sportello bancario o postale.

La tabella dei tipi di versamento con elementi identificativi

A seconda della tipologia di pagamento da effettuare, il contribuente è tenuto a indicare:

  • il codice dell’ufficio destinatario del pagamento o che ha emesso l’atto;
  • il codice dell’atto legato al versamento da eseguire;
  • il codice tipo relativo alla natura del versamento da effettuare secondo la tabella sotto riportata.
DESCRIZIONE CODICE
Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato G
AutoveicoloA
Identificativo RegistroF
Identificativo UIBMU
INPS / INPDAPI
Motoveicolo M
Rimorchio, Regolarizzazione, altro R

ATTENZIONE: se un contribuente deve effettuare il pagamento di più atti è tenuto a compilare un modello F24 Elide per ogni versamento da eseguire.

NOTA BENE: nel caso in cui il modello F24 Elementi Identificativi fosse necessario per il versamento dell’IVA immatricolazione auto UE, occorre riportare nelle relative colonne anche la tipologia di veicolo (A se autoveicolo, M se motoveicolo, R se rimorchio), il numero di telaio, il codice tributo e l’anno in 4 cifre di riferimento del versamento.

La composizione del codice identificativo F24

Il codice identificativo F24 è composto da un totale di 16 caratteri. Il relativo calcolo è elaborato direttamente sul sito dell’Agenzia delle Entrate e comprende i dati qui sotto elencati.

  • a) Caselle dalla 1 alla 3 – Codice dell’ufficio presso il quale è registrato il contratto di locazione
  • b) Caselle dalla 4 alla 5 – Ultimi due numeri dell’anno di registrazione
  • c) Caselle dalla 6 alla 7 – Serie di registrazione (3A oppure 3T)
  • d) Caselle dalla 8 alla 13 – Numero di registrazione del contratto di locazione
  • e) Caselle dalla 14 alla 16 – Sotto-numero di registrazione qualora sia presente o, in alternativa, 000

Il modello F24 Elide editabile

Il modello F24 Elide editabile è un file in formato PDF modificabile direttamente online o da pc, una volta salvato sul proprio dispositivo informatico. Le istruzioni per la compilazione del modello F24 Elide sono state fornite direttamente dall’Agenzia delle Entrate. Il suddetto documento è composto di due sezioni principali: contribuente ed erario.

Esempio di modello F24 Elide per il versamento dell’imposta di registro

Vediamo qui di seguito come procedere alla corretta compilazione dei vari campi del modello F24 Elide quando il contribuente deve pagare l’imposta di registro di un contratto di locazione.

La sezione contribuente del modello F24 Elide

Nel modello F24 Elide esiste una sezione dedicata ai dati relativi alla persona che procede al versamento dell’imposta di registro. Ecco i dettagli.

  1. CODICE FISCALE e DATI ANAGRAFICI dell’esecutore del versamento dell’imposta di registro tra le parti coinvolte nel contratto di locazione
  2. DOMICILIO FISCALE
  3. CODICE FISCALE COOBBLIGATO
  4. CODICE IDENTIFICATIVO

La sezione Erario ed altro del modello F24 Elide

La seconda sezione, quella relativa all’erario ed altro, ricopre un ruolo fondamentale e, per questo motivo, deve essere compilata prestando molta attenzione alla natura di tutti i dati richiesti. Procediamo, quindi con ordine.

  1. CODICE UFFICIO
    Deve essere inserito in caso di versamento dell’imposta di registro per i periodi successivi alla prima annualità, per la proroga o la risoluzione del contratto. Deve essere lasciato vuoto in caso di prima registrazione. Il codice identificativo dell’ufficio è rintracciabile sul contratto di locazione stipulato o sul sito dell’Agenzia delle Entrate.
  2. CODICE ATTO
    Non deve essere compilato in caso di versamenti dovuti a contratti di locazione.
  3. TIPO
    Inserire la lettera F, ossia quella utilizzata in riferimento ai versamenti dovuti per contratti di locazione.
  4. ELEMENTI IDENTIFICATIVI
    Si tratta di una sezione da compilare in caso di versamento delle imposte per l’annualità successiva alla registrazione, alla risoluzione o alla proroga del contratto. Nell’apposito spazio occorre inserire il codice identificativo del contratto di locazione.
  5. CODICE
    Si tratta del codice tributo che identifica la tipologia di versamento
  6. ANNO DI RIFERIMENTO
    Occorre indicare l’anno di stipula o decorrenza del contratto di locazione quando si tratta di prima registrazione, l’anno di scadenza del versamento quando si tratta degli anni successivi.
  7. IMPORTI A DEBITO VERSATI
    Si riferiscono alla somma da versare mediante pagamento del modello F24 Elide.

I Codici tributo per il modello F24 Elide

Riportiamo, infine, qui di seguito l’elenco dei codici tributo da inserire nel modello F24 Elide in caso di pagamento delle imposte sui contratti di locazione.

  • 1500 – Imposta di registro per prima registrazione
  • 1501 – Imposta di registro per annualità successive
  • 1502 – Imposta di registro per cessioni del contratto
  • 1503 – Imposta di registro per risoluzioni del contratto
  • 1504 – Imposta di registro per proroghe del contratto
  • 1505 – Imposta di bollo
  • 1506 – Tributi speciali e compensi
  • 1507 – Sanzioni da ravvedimento per tardiva prima registrazione
  • 1508 – Interessi da ravvedimento per tardiva prima registrazione
  • 1509 – Sanzioni da ravvedimento per tardivo versamento di annualità e adempimenti successivi
  • 1510 – Interessi da ravvedimento per tardivo versamento di annualità e adempimenti successivi

Non sai se hai l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi o se conviene farla? Scoprilo rispondendo a 5 semplici domande.

Vuoi o devi fare la dichiarazione dei redditi? Con Taxfix fai il tuo 730 online in tutta comodità dal computer di casa o smartphone con la garanzia di un team di commercialisti esperti per un 730 a prova di errori. Occhio alla scadenza 730 prevista per quest’anno. Dovrai solo caricare la tua Certificazione Unica (CUD) (anche se ne hai più di una va bene).